- SoftHrod™ Blog - http://blog.softhrod.com -

Teniamo duro, arriva l’età d’oro del turismo

Posted By Silvia Volani On 27 febbraio 2012 @ 11:23 In Travel,Web Marketing Turistico | 1 Comment

Tranquillizziamoci: viaggiare è ancora di moda, anzi, è diventata l’attività per eccellenza, più importante di Internet, della TV, del Cinema e della politica. Insomma: il miglior cibo per la mente. Meno male!
Travel-etaOro [1]Queste sono le notizie che vorremmo sempre leggere, sia noi che ci occupiamo di marketing turistico sia chi si occupa direttamente di ospitalità alberghiera.
Se Arne Sorenson (CEO e Presidente di Marriott International [2]) commenta entusiasticamente lo studio commissionato dalla sua Società a Penn, Schoen & Berland [3] noi ci associamo senz’altro: “Credo che stiamo entrando nell’Età d’oro dei viaggi, dove le opportunità di viaggiare all’estero e quelle di business si stanno aprendo come mai prima d’ora”. Poiché ben il 77% degli oltre 1000 intervistati ritiene che l’esperienza derivata dal contatto con altri popoli aiuta certamente a diffondere la pace nel mondo e contribuisce ad abbattere le barriere culturali, si intravvede anche un barlume di speranza che fa sognare, sperare, confidare in una ritrovata umanità solidale… e in un turismo intelligente.
Ma restiamo con i piedi per terra e guardiamo un po’ di numeri:

  • la spesa che i viaggiatori esporteranno in altri Paesi e la loro stessa presenza all’estero aumenterà del 4,2% all’anno nei prossimi 10 anni
  • entro il 2021 un 20% dei 69 milioni di nuovi posti di lavoro previsti nel settore turistico, fra impieghi diretti, indiretti ed indotto lo divideremo fra Europa e Stati Uniti. Il resto andrà ripartito tra  Asia, America Latina, Oriente e Africa (fonte: WTTC)

Da una tabella contenuta all’interno dello studio in esame, voglio evidenziarvi che l’Europa si conferma il Continente più predisposto al viaggiare secondo obiettivi di maggior livello culturale rispetto agli altri. Ricordiamoci però che è un indicatore di tendenza esterofila: sarà sempre più difficile trattenere gli Europei in Europa? Dobbiamo attivarci per conquistare gli interessi di Paesi più distanti da noi. Vedo grosse nuove potenzialità provenienti dal Brasile ed India. TabellaMarriott

Naturalmente in Europa ci sono nazioni che sono tuttora in espansione turistica e che l’Italia, come destinazione preferita, cresce costantemente: Slovenia e Polonia ne sono un esempio. Dedichiamoci con rinnovato impegno a mantenere vivo anche il loro interesse. In questi tempi di crisi gli spostamenti con voli internazionali incidono non poco in un budget ristretto, quindi il numero di coloro che hanno l’opportunità di viaggiare con voli low cost (tratte più brevi) è potenzialmente sempre più consistente.

Studio-PennSchoenBerland
Sempre secondo WTTC [4] (World Travel & Tourism Council) gli arrivi internazionali sono raddoppiati negli ultimi 10 anni, ma da noi sono più che raddoppiate le strutture ricettive, quindi è facile lavorare meno anche se i turisti sono di più.
Gli operatori turistici italiani sanno fin troppo bene che se non verranno presi provvedimenti anche a livello nazionale, oltre che locale e di promozione territoriale, sarà ogni giorno più difficile restare competitivi in un mercato che si fa sempre più globale.

Ma è bello farsi contagiare dall’ottimismo di Sorensen, un’iniezione di fiducia nel futuro che ci aiuta a tener duro e alzare lo sguardo oltre la siepe…

Se vuoi dare un’occhiata a tutte le slide, scarica lo studio di Penn, Schoen & Berland in formato ppt [1].

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Article printed from SoftHrod™ Blog: http://blog.softhrod.com

URL to article: http://blog.softhrod.com/2012/02/teniamo-duro-arriva-leta-doro-del-turismo/

URLs in this post:

[1] Image: http://marriott2.typepad.com/files/study.pptx

[2] Marriott International: http://en.wikipedia.org/wiki/Marriott_International

[3] Penn, Schoen & Berland: http://en.wikipedia.org/wiki/Penn,_Schoen_%26_Berland

[4] WTTC: http://www.wttc.org/

Copyright © 2010 SoftHrod™ di Ruggero Barsacchi - PIVA 01621660503. Tutti diritti sono riservati.