A mio avviso la notizia che ho letto recentemente a proposito dell’adozione da parte della catena alberghiera alla quale appartengono gli Sheraton (Starwood Hotels) di un sistema di recensioni personalizzato, non deve stupire più di tanto. E’ sempre più sentita la necessità, da parte delle strutture alberghiere, di poter reperire recensioni autentiche e veritiere, nel senso di ottenere garanzia che la votazione provenga dall’ospite che realmente ha soggiornato presso di loro. Sistemi doppi di Valutazione

Perché

Se ben gestita, sopratutto con onestà, intelligenza e trasparenza, questa scelta non può far altro che del bene, sia ai responsabili dell’azienda che all’utente finale.

Come

Poter gestire in primis le recensioni negative attraverso un rapporto diretto cliente/PR sappiamo essere un’operazione fondamentale per la costruzione positiva della propria brand reputation, e perché no, anche quelle positive per rafforzare una relazione iniziata bene e che può sviluppare passaparola positivo, offre, come abbiamo appena elencato, delle opportunità imperdibili.

Cosa

La nostra azienda ha sviluppato e testato ormai da anni il software MEMO Rating che consente, fra l’altro, di personalizzare le voci da includere nel modulo, di ricevere una notifica di avvenuta votazione e, naturalmente, di abilitare la protezione da recensioni fasulle tramite un apposito campo che richiede il numero di pratica e l’indirizzo mail.

I nostri clienti sono soddisfatti e si sentono a loro agio nell’affiancare questo strumento interno con il widget di TripAdvisor; un atteggiamento positivo che offre la massima garanzia all’utente finale.

E’ per questo che mi sembrano quasi fuori tempo le mosse di Starwood, e mi chiedo come mai non ci abbiano pensato prima….

Fatemi sapere cosa ne pensate, e se ne avete voglia leggete qualche articolo correlato:

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.0/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)
Recensioni dirette sul proprio sito: un valore aggiunto, 7.0 out of 10 based on 4 ratings