Questa settimana è stata molto intensa fra impegni, nuove idee da elaborare, ricerche, e non ero affatto convinta di riuscire a trovare il tempo di aggiungere nuovi contenuti al nostro blog. Ma poi eccolo qui: è arrivato il programma, anche se provvisorio, del B.T.O. a Firenze, ed ho qualcosa di interessante da presentarvi, poiché l’ho trovato ricco di appetitosi argomenti.

Fa gli altri, quelli che mi hanno colpito di più sono:

Day One (18 novembre) dalle15,45 alle 16,45: Reputation

E’ una questione che mi ha sempre interessato particolarmente, perché la ritengo materia delicata e molto importante, direi, anzi, fondamentale per l’ottenimento di una corretta comunicazione in questa era del web 2.0, dove un buon ufficio stampa non è più in grado, da solo, di curare l’immagine del brand. I Social Network ci hanno resi trasparenti e vulnerabili, e quindi dobbiamo imparare a pilotare con intelligenza le nostre navi.

Day One (18 novembre) dalle 17,00 alle 18,00: Travel Marketing dei territori

Neanche a dirlo, è proprio il mio campo. Cercherò di arrivare al dibattito con la mente lucida perché sarà davvero molto interessante. Consiglierei vivamente a tutti gli operatori turistici di parteciparvi, così come dovrebbe essere per loro imperdibile anche quello del:

Day Two (19 novembre) dalle 15,15 alle 16,15: B&B, piccoli Hotels, Locande

dove saranno affrontate, suppongo, tutte le problematiche (anche vantaggi!) derivate dal passaparola del web 2.0, dall’utilizzo di strumenti “mobile” per l’organizzazione delle vacanze ecc.

Spero di avervi incuriosito a sufficienza; ce n’è per tutti, cioè per tutti coloro che hanno voglia di approfondire svariati argomenti del settore travel e della comunicazione in senso lato, approfittando di un’opportunità unica: quella di confrontarsi con specialisti di fama mondiale, di scambiarsi esperienze e di fare domande, domande, domande…….certi di ricevere delle risposte concrete e/o illuminanti.

Ecco il programma.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)